Stamattina scendendo in metropolitana e prendendo il mio solito giornalino free press ho avuto una bella sorpresa: direttore per un giorno dell’edizione di oggi (martedì 7 febbraio 2012) di Metro è niente meno che… il grande Karl Lagerfeld! :D

Il celebre stilista tedesco ha diretto, dalla redazione di Parigi, l’edizione speciale di Metro dal titolo “Il mondo secondo Karl” e ad aiutarlo è giunta una fortunatissima (e talentuosa) studentessa messicana che ha vinto il contest “Look Book inspired by Karl Lagerfel”.

Karl Lagerfel direttore di Metro

La giovane in questione, che si chiama Aída Romina Gómez Villarello, è infatti stata scelta dallo stilista stesso tra le migliaia di partecipanti che hanno caricato i loro look book sul sito karlformetro.com.

Un numero da conservare quindi in cui potrete trovare, oltre alla copertina a lui dedicata, anche una lunga intervista che occupa tutta un’intera pagina e, verso la fine, le news commentate dal “kaiser della moda”!

Tra le varie notizie su cui lo stilista ha detto la sua, vorrei riportare quella sulla moda sostenibile perché mi piace un sacco: “Non so bene quale moda si possa considerare sostenibile… fatelo pure, ma sollevate la questione. È un pochino noioso”. ;)

Buona lettura!

InstagramOggi voglio parlarvi di Instagram, una social mobile app che io uso sempre! :D

Nel caso non lo conosciate, Instagram è il social network di photo sharing del momento: è un’applicazione che può essere utilizzata solo da chi possiede iOS (quindi da chi ha un iPhone) e che conta ben 15 milioni di utenti, che non sono pochi!

Ma come funziona? In pratica su Instagram si possono caricare le proprie foto, modificandole a piacimento grazie ai filtri a disposizione, e si possono guardare le foto degli utenti che si sceglie di seguire, con la possibilità di esprimere un apprezzamento (cliccando su “mi piace”) e di commentare le foto. Stessa cosa possono fare gli utenti che seguono noi.

Perché Instgram sta registrando un così grande successo? Secondo me i motivi principali potrebbero essere:

- la facilità di utilizzo che permette a chiunque, anche a chi non abbia particolari competenze fotografiche, di creare foto d’impatto visivo e di buona qualità

- la dimensione social dell’applicazione che la rende una vera e propria community di persone accomunate dalla passione per la condivisione di immagini

-  il suo possibile utilizzo, come strumento di engagement, da parte di molti brand, soprattutto quelli appartenenti ai settori della moda, del turismo o del food.

A tal proposito,vorrei segnalarvi l’interessante iniziativa I am Levi’s con cui il celebre brand ha deciso di affidarsi ai social network, e in particolare proprio ad Instagram, per il casting delle campagne marketing del 2012.

Instagram - I am Levi's - #iamlevis

Come annunciato sul blog ufficiale del brand, la selezione avverrà tra coloro che invieranno le proprie foto tramite Instagram: semplicemente contrassegnando le foto con l’hashtag #iamlevis, ci si può candidare per diventare il nuovo volto del brand! Mi piace! :D

Top 10 Fashion Brands 2011Il 2011 sta per volgere al termine e questo è il classico momento in cui si tirano somme e si stilano classifiche… Per cui cederò anch’io al fascino di una classifica che ho trovato girovagando in rete e che mi è piaciuta molto: quella dei 10 fashion brand più ricercati su internet nel 2011 - italiani e non!

Una classifica che offre conferme, come il primo posto dell’italianissimo Gucci, e sorprese, come la presenza di marchi più di nicchia o l’assenza di grandi protagonisti della moda internazionale, quali Valentino, MiuMiu, Armani

 

 

Ecco la classifica:

1. Gucci: lo storico brand di moda italiano si aggiudica il primissimo posto come marchio di moda in assoluto più ricercato sui motori di ricerca! :)

2. Ralph Lauren: quest’anno cede la prima posizione a Gucci e scende sul secondo gradino del podio… dai, non male neanche così!

3. Y-3: tra le rivelazioni di questa classifica ecco che compare il marchio di Yoshi Yamamoto

4. Louis Vuitton: e come poteva mancare???

5. Chanel: il grande Karl Lagerfeld si aggiudica la metà classifica

6. Guess: il brand americano compare a sorpresa piazzandosi al sesto posto

7. J. Crew: terza sorpresa della classifica per questo marchio americano

8. Coco Chanel: doppia posizione in classifica per il marchio Chanel, la cui fondatrice conquista un posto tutto suo a celebrare la sua grandezza

9. John Galliano: le ultime tristi vicissitudini dello stilista non lo allontanano dalla top ten e dai cuori di tutte le fashioniste del web

10. Burberry: ultimo posto per l’inconfondibile brand inglese

Insomma, nomi noti ma anche grandi assenti: pensiamo a MiuMiu, Alexander McQueen, Yves Saint Laurent, Stella McCartney, Dolce&Gabbana

Che ne dite? La classifica rispecchia anche le vostre preferenze di ricerca? Le mie così così… ;)

Fonte

I Love Fashion

- Fashion Blog -

Seguimi Su Facebook

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001

BlogItalia - La directory italiana dei blog